01/03/2018

Molte persone sono convinte che il mutuo costituisca un legame, che unisce “per sempre” la banca e il debitore. 
In realtà il mutuo non è un contratto indissolubile ma un contratto da cui si può recedere (gratuitamente) in vista di condizioni economiche migliori.

La Legge 40/2007 (Legge Bersani), ha introdotto la “surroga mutui”:
vale a dire l’opportunità di cambiare la banca che ha concesso il mutuo a favore di un’altra che concede condizioni migliori in termini di tassi, durata, spread e quindi importo delle rate.

quindi ricapitolando “La surroga” è la possibilità di chiudere il rapporto di mutuo stipulato al momento dell’acquisto e procedere all’apertura di un nuovo mutuo con un istituto di credito che offra condizioni migliorative.

Un aspetto significativo di questa sostituzione sta nel fatto che la banca iniziale non può opporsi al cambio di contratto e non può prevedere penali di nessun tipo.
Per  la valutazione della fattibilità della surroga, la strada più semplice e sicura è quella di rivolgersi ad un consulente esperto.


Iscriviti alla Newsletter

Rimani connesso con Immobiliare Frigerio per novità e tanto altro!